26/04/2021

Ripresa delle attività corali

Misure di prevenzione Covid-19 per le prove di coro e per gli spettacoli dal vivo
[aggiornamento al 26 aprile]

Il decreto legge n. 52 del 22 aprile 2021 (cosiddetto decreto “Riaperture”) ha introdotto importanti novità in termini di spostamenti e di attività realizzabili.
Come evidenziato nell'apposito documento congiunto emanato da Feniarco e Anbima in data 24 aprile infatti:

si ritiene che, nel rispetto delle linee guida adottate ai sensi del D.L. 33 del 2020, nelle zone gialle possano essere effettuate prove collettive finalizzate alla realizzazione degli spettacoli dal vivo.

Questo non significa che l’emergenza sanitaria sia completamente superata. È quindi necessario attenersi scrupolosamente alle indicazioni delle linee guida contenute nella normativa, per preservare la salute e la sicurezza di tutti e cautelare la responsabilità giuridica dei legali rappresentanti dei cori.
Per tutti i dovuti approfondimenti rimandiamo al citato documento di Feniarco-Anbima (clicca qui), nonché al testo del decreto legge (clicca qui) e alle linee guida già a suo tempo definite per lo svolgimento di prove e concerti in sicurezza (v. sotto).
Da parte nostra raccomandiamo di valutare attentamente la situazione, adottare la massima prudenza e il massimo rispetto delle indicazioni fornite dalle autorità civili e sanitarie.

Concerti e spettacoli dal vivo

Per quanto riguarda le misure da adottare per l'organizzazione di concerti, eventi musicali e spettacoli dal vivo, si raccomanda di attenersi a quanto contenuto nelle Linee guida della Conferenza delle Regioni aggiornate al 29 aprile 2021 (pag. 13-15) e a quanto indicato sul sito di Feniarco.

► Vai alle Linee guida della Conferenza delle Regioni (estratto Spettacoli dal vivo)
► Vai alla pagina dedicata sul sito di Feniarco

Linee guida della Conferenza delle Regioni (testo completo)

Salisburgo_-_CGR_FVG_-_ph.giacomo_miglierina-72.jpg
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.